A nord dell’acropoli di Castrum Novum (S.Marinella), in località “punta della vipera”  è presente una villa marittima  di epoca imperiale risalente al I-II sec.D.C. Nel 1959 vi fu costruito sopra il villino Galliano e una seconda parte è stata scoperta nel 2008 durante  la costruzione del parcheggio del supermarket Elite. L’intera villa doveva estendersi su circa un ettaro di terreno. Secondo il testo di  P.A.Gianfrotta (Castrum Novum , 1972), nel sottoscantinato del villino Galliano sono presenti ancora parti della villa romana. Sono visibili le suspensurae, una cisterna semicircolare, mura in opus reticolatum,intonaci in opus signinum, mentre nel giardino c’è un pavimento a mosaico tassellato bianco-nero. Connessa alla villa è una peschiera rettangolare di 54,8 x 11.5m. La struttura è stata disegnata su un basamento di roccia sedimentaria (Macigno), scavando la roccia per una profondità di circa 80 cm. Le mura esterne sono larghe circa 2m e sono fatte in opus caementicium, mentre internamente è divisa da mura in opus reticolatum larghe circa 80cm per un totale di tredici vasche collegate tra loro mediante  piccole volte in mattoni necessarie per il circolo dell’acqua. Una sola vasca centrale è di forma circolare (diametro 20m). Due vasche semicircolari (diametro 13m) situate ai bordi del muro est, adiacente la costa, erano usate per l’allevamento delle murene. Il lato ovest, fronte mare, presenta tre canali uscenti a sezione ogivale lunghi venti metri. Questi canali ricoperti in opus caementicium servivano per il ricambio dell’acqua marina della peschiera. Parallelo al muro ovest  c’è una lunga massicciata cementata che serviva da frangiflutti. Altre quattro bocche per il ricircolo dell’acqua erano poste nelle due mura perpendicolari alla costa (lato nord e lato sud) ed erano chiuse da saracinesche forate. Sul muro esterno (lato sud )si  diparte un muro in opus caementicium lungo decine di metri. Questa struttura doveva essere il molo d’attracco per le barche. La peschiera al suo interno doveva essere originariamente profonda circa 4m. Vista la grandezza della struttura è ragionevole supporre che il pesce allevato non era utilizzato solamente come sostentamento per gli abitanti della villa, ma anche commercializzato.






Rollover Button Generator by Free-Buttons.org v2.0